Sapori d’autunno a Teglio

Condividi

Sapori d’autunno a TeglioTEGLIO (SO). Teglio conclude alla grande, con i weekend dei sapori autunnali, una rassegna da record: ancora tre fine settimana per gustare i piatti originali della tradizione tellina. Ma non solo: non mancheranno le attrattive nella capitale gastronomica della Valtellina:

-sabato 5 Teglio sarà attraversata dalla massa gioiosa dei runner del Valtellina Wine Trail;

-Palazzo Besta aperto domenica 6 e 20, dalle 8 alle 14 (visite guidate ogni ora, costo 4 €);

-domenica 13 arriva Teglio la Timinata “correre con gusto”;

-Palazzo Piatti Reghenzani o del Cucò ospita, aperta tutti i giorni, la mostra sul suo restauro.

Fino al 20 novembre gli 11 ristoranti tellini aderenti, oltre ai Pizzoccheri rigorosamente fatti a mano e cucinati secondo l’antica ricetta dell’Accademia del Pizzocchero di Teglio, presenteranno i piatti della tradizione locale abilmente rielaborati dagli chef: menù dei “sapori autunnali” a € 36 e menù “dell’Accademia” a € 27, completi dall’antipasto al dolce, bagnati dai grandi vini di Valtellina.

Come sempre le strutture ricettive telline propongono esclusivi soggiorni enogastronomici, storici e naturalistici, mentre nei negozi e nelle botteghe telline gli ospiti potranno fare scorta di prodotti alimentari e artigianali locali.

Nel frattempo è iniziato un primo bilancio della rassegna. Enorme affluenza, ristoranti e hotel sempre pieni, con un incremento sul 2015 del 10%, le domeniche in costante overbooking. Una clientela dinamica, con un maggiore potere di acquisto rispetto alla media, che premia non solo le strutture ricettive, ma l’intero settore commerciale tellino.

E se il turismo lombardo la fa da padrone, insieme a quello svizzero, sono in crescendo le presenze dalle altre regioni, con l’evento che richiama ospiti fino al centro Italia, confermando il potenziale del paese della Torre de li beli Miri per un turismo a 360 gradi e 365 giorni.

 

Sapori d’Autunno di Teglio:

-weekend dei sapori autunnali: 5-6, 12-13, 19-20 novembre.

 

Teglio, capitale storica e gastronomica della Valtellina, è adagiata su un ampio terrazzo soleggiato del versante retico a 900 m. In antichità fu il borgo più importante della valle alla quale diede il nome. Grazie al clima dolce e asciutto, alla pace, alle bellezze naturali e alle testimonianze di un vivo passato è luogo ideale di vacanza per qualsiasi età e stagione, apprezzando i suoi piatti più caratteristici a base di farina di grano saraceno, quali i celebri pizzoccheri dell’Accademia del Pizzocchero di Teglio.