La battaglia delle arance di Ivrea

Condividi

La battaglia delle arance di IvreaIVREA (TO). Domenica prossima è in arrivo il gran finale, alla presenza di 50,000 – 70,000 persone ad Ivrea per il Carnevale più pazzo del Nord Ovest Italia. Però il Carnevale di Ivrea è ripreso ieri, “Giovedì Grasso”, e tra gli eventi più importanti di tale giornata, annoveriamo la “Calzata del Berretto Frigio” alle ore 14.30 in cui tutti i cittadini presenti in piazza, per volere del Generale, dovranno indossare il Berretto Frigio fino a domenica 26 febbraio  in modo tale da non diventare bersaglio del getto delle arance. Nella medesima giornata, dopo il passaggio in corteo del Generale che avverrà alle 15, si darà il via libera all’assaggio e alla distribuzione dei fagioli grassi.

Il 25 febbraio, poi, alle 11.30 vi sarà la presentazione della scorta d’onore della Mugnaia al Generale in piazza della Città. Alle 18, invece, vi sarà la festa degli aranceri nelle piazze cittadine mentre alle 21 dalla Loggia esterna del Palazzo Municipale vi sarà la presentazione della Mugnaia che, dopo aver indossato il tradizionale abito bianco, si trasferirà alla Sala Dorata dove le sarà appuntata sulla sciarpa verde la spilla con Pala e Pich su coccarda rossa. In seguito le verrà presentato il Generale insieme a tutti gli altri protagonisti del Carnevale.