A Livigno si scia fino al primo maggio

Condividi

A Livigno si scia fino al primo maggioLIVIGNO (SO). Sono ancora la neve e lo sci a farla da padrone nel finale di stagione di Livigno, la località dell’Alta Valtellina a 1816 metri, dove le piste raggiungono i 3000 metri. Come ogni anno, la chiusura degli impianti di risalita è fissata per il 1 maggio e da qui ad allora sono veramente molte le occasioni per sciare in e fuori pista, delle giornate che si allungano e del caldo sole primaverile. Sono ancora aperti tutti gli impianti e i vari rifugi con le terrazze sulla neve per una sosta un’appetitosa tra una discesa e l’altra.

Da oggi fino a venerdì 31 marzo è in programma la FIS Freestyle Ski Slopestyle Europa Cup nello Snowpark Mottolino.75 gli atleti in gara,  tra cui è confermata anche la partecipazione alla gara del Mottolino Freestyle #theTeam al completo (Ian Rocca, Nicolò Cominelli, Luca Minigher ed Elisa Nakab) e del livignasco Yuri Silvestri.   Dal 1 al 8 aprile Livigno diventa la capitale mondiale del telemark con la Skieda, il raduno di telemarker tra i più conosciuti a livello internazionale.

E dal 15 al 20 aprile si balla con Snowland Music Festival, l’evento dedicato alla musica elettronica che richiama a Livigno Gigi D’Agostino, Dj Antoine, Nervo, Romeo Blanco. 6 giorni di festival in tutta Livigno con 70 ore di musica, 50 dj internazionali. In calendario anche il rally show di Gigi Galli, freestyle contest, snow splash e pool party.