I vini altoatesini

Condividi

I vini altoatesiniPrimizia di una regione da sempre in pole position in quanto a enogastronomia, i vini della provincia autonoma di Bolzano hanno ottenuto importanti e prestigiosi riconoscimenti. Addirittura hanno superato i mitici rossi del Monfrerrato, Basso Piemonte, sono gomito a gomito con i toscani e se la giocano anche gli emiliano-romagnoli.
Il primo riconoscimento doc è stato quello attribuito dalla guida “Gambero Rosso”. Si è così confermata anche quest’anno l'alta qualità delle varietà regionali tra cui Lagrein e Gewürztraminer, ma anche Rieseling, Pinot Bianco, Sauvignon, Veltliner e Sylvaner.
In Alto Adige, una delle più piccole regioni viticole d'Italia, ben il 98% dei vini prodotti, rispettano il marchio di qualità DOC, una percentuale impressionante. Nonostante l’area di produzione non vastissima, 5000 ettari, e con una produzione di 350.000 ettolitri, circa il 7% dei "Tre bicchieri” sono stati riconosciuti a vini provenienti dall’Alto Adige, posizionando la regione ai primi posti tra le regioni viticole italiane.
Grazie al clima temperato per tre quarti delle stagioni all'anno e la composizione della terra, i vini altoatesini sono di alta qualità e armonia. Tre importanti vini hanno la loro origine in Alto Adige: il Vernatsch, il vino rosso più diffuso, il Gewürztraminer, il rosso amato in tutto il mondo e il Lagrein, il vino rosso di formato internazionale. In Alto Adige ogni anno vengono prodotti 400.000 ettolitri di vino. Il 65% sono vini rossi, il restante vini bianchi o moscati. Il vino rosso è composto soprattutto di grappoli Vernatsch, il vino bianco invece da Pino Grigio e Chardonney.
Gli intenditori delle delizie del dio Bacco non possono, almeno una volta in vita loro, non passeggiare attraverso le vie della strada del vino di Termeno. La "Strada del Vino" si snoda fra Salorno, agli estremi confini del Trentino fino a Nalles in Val d’Adige, in questa zona molto estesa si concentra il 90% della produzione del vino altoatesino.
Per dare l'idea dell'ampia gamma dei vini prodotti dalla provincia autonoma di Bolzano, ecco un rapido ma significativo elenco, vini suddivisi a seconda se siano rossi, bianchi o dolci.

I migliori vini rossi dell'Alto Adige

  • Cabernet Sauvignon Cor Römigberg 2008 Magrè, Alois Lageder
  • Cabernet Sauvignon Lafoa 2009 Cantina Schreckbichl
  • Lagrein Riserva 2009 Griesbauerhof, Bolzano, Georg Mumelter
  • Lagrein Riserva Abtei 2009 Muri Gries Cantina Convento, Bolzano
  • Lagrein Riserva Taber 2010 Cantina Bolzano
  • Meraner Schickenburg 2011 Cantina Merano
  • Santa Maddalena 2011 Ansitz Waldgries, Bolzano, Christian Plattner

I migliori vini bianchi dell'Alto Adige

  • Gewürztraminer Flora 2011 Cornaiano
  • Gewürztraminer Kastelaz 2011 Termeno
  • Gewürztraminer Nussbaumer 2011 Termeno
  • Pino Bianco Anna 2011 Cortaccia
  • Pino Bianco Riserva Vorberg 2009
  • Pino Bianco Sirmian 2011 Nalles
  • Pino Bianco Tecum 2010 Castelfeder
  • Pinot Grigio Anger 2011 Cantina San Michele/Appiano
  • Pinot Grigio Windegg 2011 Appiano
  • Riesling Berg 2011 Cornaiano
  • Südtirol Weiß 2011 Cortaccia
  • Valle Isarco Riesling Kaiton 2011 Kuenhof, Bressanone
  • Valle Isarco Riesling 2011 Strasserhof
  • Valle Isarco Pinot Grigio 2011 Köfererhof
  • Valle Isarco Sylvaner Praepositus 2011
  • Valle Isarco Veltliner 2011 Röckhof, Villandro
  • Val Venosta Riesling 2011 Castel Juva, Castelbello
  • Val Venosta Riesling 2011 Falkenstein, Naturno

I migliori vini dolci dell'Alto Adige

  • Moscato Giallo Passito Serenade 2008 della Cantina di Caldaro