Presepe di Sabbia a Jesolo

Condividi

Presepe di Sabbia a JesoloJESOLO (VE). A Jesolo è possibile ammirare "Sand Nativity" (natività in sabbia in italiano), un presepe realizzato in un'area espositiva di 500 metri quadrati con 1500 tonnellate di sabbia e la famiglia di Gesù raffigurata come una famiglia di migranti dei nostri giorni. Aperto dallo scorso 8 dicembre, giorno dell'Immacolata, è possibile ammirarlo addirittura fino al 12 febbraio.
L'OPERA. La sacra famiglia di Nazareth quest'anno assume le sembianze di una famiglia di migranti: all'interno di una barca che si appresta a raggiungere la riva, troviamo Maria e Gesù bambino con Giuseppe che, in atteggiamento di protezione, si appresta a portarli in salvo.
Il presepe di sabbia di quest’anno pone l’attenzione sul tema scottante dei rifugiati: la grande tragedia umana che si sta consumando nel Mediterraneo, definito da papa Francesco come un cimitero a cielo aperto.
Fanno da corollario alla rappresentazione della sacra famiglia altre sculture di sabbia, che raccontano gli esodi nella Bibbia: dalla storia di Abramo a quella di Giuseppe, dall'avventura di Mosè con il passaggio del Mar Rosso, al grande esilio del popolo ebreo a Babilonia e la distruzione del tempio di Salomone