Speciale Alta Pusteria

Condividi

Speciale Alta PusteriaSAN CANDIDO. Villabassa, Dobbiaco, San Candido e Sesto, in poche parole ecco a voi le quattro perle dell'Alta Pusteria. Situata al confine con la vicina Austria e dominata dalle imponenti Tre Cime di Lavaredo, il comprensorio dolomitico ha visto negli ultimi anni crescere a dismisura il flusso turistico, il tutto grazie a una oculata gestione delle risorse di un territorio ricco di flora, fauna, impianti di risalita ultramoderni e strutture ricettive dotate di ogni comfort. L'Alta Pusteria è zona turistica in ogni periodo dell'anno e i vari consorzi della zona fanno letteralmenete a gara per offrire ai vacanzieri dei prodotti sempre più ottimali. Il mese di settembre, inoltre, se in altre zone scarseggiano i turisti, qui si registra da sempre un autentico boom di vacanzieri teutonici.

L'estate è ricca di varietà e opportunità di svago. Le escursioni nelle Dolomiti sono molto amate: ammirare il magnifico scenario naturale, i laghetti di alta montagna e respirare l’aria limpida scoprendo ogni volta scorci diversi sotto un cielo azzurrissimo. In inverno, invece, si possono praticare tutti gli sport possibili. La seggiovia Baranci a San Candido, le funivie del Monte Elmo di Sesto e Versciaco, nonché le funivie della Croda Rossa a Moso conducono gli ospiti comodamente in vetta in qualsiasi stagione dell'anno.
Non mancano le escursioni a far scoprire le bellezze e i segreti dell'Alta Pusteria. Arrampicate e tour di vari gradi di difficoltà, una fitta rete di piste ciclabili per bici e mountain bike, sentieri dedicati al nordic walking, insomma le Dolomiti si mostrano dal loro lato migliore in ogni occasione, anche grazie a tesori culturali
Un discorso a parte la meritano senza dubbio le Tre Cime di Lavaredo, un autentico mito nel mondo dell'alpinismo.  
Andiamo a vedere nel dettaglio cosa offrono le quattro perle dell'Alta Pusteria.
SAN CANDIDO: località ideale per vivere a stretto contatto con la natura e le montagne. Punto di partenza ottimale per scalare, se siete professionisti puri, le vette dell'Alta Val Pusteria partendo da San Candido e vivere emozioni da brivido nelle Dolomiti. Sensazioni uniche alla conquista delle Tre Cime di Lavaredo, della Cima dei Tre Scarpieri e del M.te Paterno. Escursioni classiche per alpinisti e amanti dell'arrampicata.
DOBBIACO: è da sempre considerata la porta delle Dolomiti, nome che deriva dalla magnifica vista panoramica sulle Tre Cime di Lavaredo. Dobbiaco è situata in prossimità delle vette dolomitiche più suggestive e più belle dell'intera catena dolomitica. Il paese vanta un clima particolarmente salutare ed offre innumerevoli possibilità di praticare sport in ogni stagione dell'anno. 
SESTO: Sesto è adagiato proprio ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo e si colloca nella parte orientale dell'Alto Adige. Sesto incanta i turisti per i numerosi masi contadini adagiati su dolci pendii, le vaste distese di larici, i fitti boschi d'abeti rossi e tappeti di rododendri che arrivano fino all'Alpe di Nemes. Un vero e proprio paradiso per gli amanti della natura e della montagna che in vacanza cercano la tranquillità, ma anche sport e movimento. 
VILLABASSA: delle quattro perle dell'Alta Pusteria, Villabassa è senza dubbio la meno nota, quella che non va sotto la luce dei riflettori, m vale la pena visitare questo scorcio ancora incontaminato dell'Alto Adige. Villabassa è punto di partenza ideale per escursioni e arrampicate nella zona dei Monti Pallidi. Esperte guide alpine vi permettono di arrivare in tutta sicurezza alla meta.