In 14 milioni in vacanza per Pasqua

Condividi

In 14 milioni in vacanza per PasquaTutto pronto anche quest'anno per l'esodo pasquale. Gli italiani si dimostrano non preoccupati dall'attuale situazione internazionale e dal relativo nodo sicurezza e non rinunciano alle vacanze. Sono quasi 14 milioni i cittadini che hanno scelto di muoversi per il giorno di Pasqua, o per tutto il weekend, complice il ponte del lunedi dell'Angelo. L'avanzare della primavera, con le belle giornate e il clima mite, gioca a favore delle località di mare, preferite da oltre la metà delle famiglie in movimento. Non sfigurano neanche i sentieri d'alta quota e le rilassanti rive dei laghi. Il turismo culturale si conferma in buona salute, trainato dal fascino immortale di Roma. Significativo che quasi quattro persone su cinque preferiscano destinazioni nazionali, piuttosto che recarsi all'estero, anche per il tempo limitato a disposizione per le vacanze pasquali.

Le mete preferitePiù della metà degli italiani ha fatto richiesta di una casa vacanza in una località marittima, soprattutto in Liguria e Toscana. . La regione ligure è la preferita nonostante un'ampia forbice di prezzi: dalle più costose Monterosso al Mare (nello spezzino, nelle Cinque Terre) e Santa Margherita Ligure nel Tigullio, in provincia di Genova, dove passare una settimana comporta una spesa di circa 630 euro, alla più accessibile Arenzano (294 euro), passando per le intermedie Camogli e Diano Marina, con 490 euro di spesa media. Un buon numero di prenotazioni è stato rivolto anche al mare della Sardegna e della Toscana.