La magia di Gardaland

Condividi

La magia di GardalandHa proprio ragione la canzoncina che ti entra nella testa a Gardaland (parco giochi e divertimento più esteso in Italia, secondo in Europa solo dopo quello di Parigi, in Francia): “La magia di Gardaland”. Il paradiso dei bimbi, il posto ideale per chi ama divertirsi, negli spazi riservati agli adulti, sui fantasmagorici giochi. Insomma, Gardaland resiste nel corso degli anni e con tutto il suo fascino continua ad attirare migliaia e migliaia di visitatori, entusiasti per un complesso di aspetti che non si limitano solo ai giochi.
Infatti, non mancano gli spettacoli che attirano le attenzioni di grandi e piccini: vedi la suggestiva danza di una banda di cinesi ultra professionisti negli spazi teatrali, una scenetta tipica del western con tanto di sceriffo con stelletta cucita sul petto e banditi pronti all’assalto, poi la magia dei pirati e tanto altro ancora.
All’interno ogni appetito è soddisfatto: a partire dalle granite (un po’ care, 5 euro con in regalo un bicchierino allungato di plastica verde o arancione con cannuccia), alle cioccolate, panini con patatine, pizze, un ristorante messicano e il tipico cibo all’americana.
Parecchi i biglietti on line venduti a prezzo scontato, circa il 20% in meno rispetto al bagarino sul posto (32 euro i bambini sotto il metro e dieci centimetri, 36 euro il prezzo pieno).
Tra le attrazioni che in questa calda estate 2017 stanno ottenendo un gran successo, senza dubbio la gigantesca casa arancione di Prezzemolo (l’eroe di Gardaland), posta nel mezzo del parco giochi, il bruco verde a tutta birra, gli schizzi d’acqua a fontana per i bambini vicini alla casa di Prezzemolo, una navicella spaziale per adulti da far girare il capo, lo Shaman (montagne russe estreme con realtà virtuale) e poi ancora Ramses con giochi d’acqua e pistoletta laser a punti e tanto altro ancora.